Addio 8000 - PCC Day - Roma - 15/6/2003 - Largo Preneste


Ore 9:30 - Partenza ultima corsa delle PCC - 8015 - Largo Preneste


Un avvenimento atteso da tantissimo tempo (dal 1958, ben 45 anni anni) riuscito nel migliore dei modi in tutta la sua compiutezza il 15/5/2003. Alcuni appassionati Romani hanno organizzato il PCC Day, un giro per gran parte dei binari di Roma con un tram PCC All Electric che proprio il giorno prima avevano terminato il servizio regolare sulle linee 5 (Termini - Piazza dei Gerani) e 14 (Termini - Viale Palmiro Togliatti). Le PCC giungono a Roma nel 1958 e saranno l'ultimo acquisto tranviario romano fino alle Socimi del 1990. Ne arrivano in numero di 20 immatricolate nella serie 8001 - 8039 di cui molte verranno radiate nel 2001. Addirittura negli anni '80 l'ATAC acquista dall'ATM di Milano due analoghe PCC per rinforzare il proprio parco, che saranno immatricolate 8041 e 8043. Alle ore 9:30 un gruppo di una trentina di appassionati hanno cominciato questo viaggio da Largp Preneste (ex capolinea del 13 che si dirigeva a Piazza S.Giovanni di Dio e soppresso nel 1998) sulla vettura 8015, una delle poche rimaste con il vecchio rullo tabellatore Plurimus (alle altre in epoche recenti stato montato il pi moderno Vultron). Il giro era previsto sull'itinerario pressoch totale della rete tranviaria romana, ma purtroppo per ragioni decise da Trambus S.p.a. non si potuto proseguire oltre i due capolinea estremi di Piazza Thorwaldsen e Piazzale Ostiense. Speriamo tutti un giorno di poter ritrovare almeno una PCC nel museo romano dedicato ai trasporti, la cui istituzione stata tanto voluta da associazioni molto conosciute nel settore dei trasporti come il GRAF - Gruppo Romano Amici della Ferrovia e l'AMIT - Associazione Museo Italiano Trasporti ma purtroppo mai riuscita a portare a termine. In mancanza di questo, l'ATAC si sta adoperando per costruire un museo virtuale con fotografie e testimonianze storiche


Qualche attimo prima della partenza la PCC occupa l'ex capolinea del tram 13 (Largo Preneste - Piazza S.Giovanni di Dio) soppresso nel 1998


In uscita dal largo anello di Largo Preneste (si gira intorno ad un parco), la PCC si dirige alla volta di Porta Maggiore lungo la Via Prenestina


A Piazza Caballini la PCC passa davanti alla rimessa tranviaria di Porta Maggiore e sotto i viadotti della Sopralevata di S.Lorenzo, termine ultimo della Tangenziale Est e luogo a me tanto caro per vari motivi


A Piazza di Porta Maggiore si trova il pi grande nodo tranviario di Roma e vi transita anche la nostra 8015


Un rapido giro intorno all'acquedotto ed il tram si porta su Piazzale Labicano


Per ritornare al punto di prima ma la foto questa volta scattata da davanti


Dopo Porta Maggiore la volta del Colosseo, per raggiungerlo il tram passa per Viale Carlo Felice, dove si trovava una rimessa di autobus demolita nel 1999 per fare spazio ad un parco pubblico


S.Giovanni, Via Emanuele Filiberto, Viale Manzoni, ecco il nostro tram in Via Labicana all'incrocio con Via Merulana


Sul meraviglioso sfondo del Colosseo...


Sosta al Parco del Celio, itinerario riservato al solo traffico tranviario e meta di pellegrinaggio di sposi alla ricerca di fotografie memorabili


Terminata la discesa del Parco del Celio si continua su Viale Aventino e qui in Viale della Piramide Cestia


La Piramide di Caio Cestio e Porta S.Paolo incorniciano l'entrata del tram nell'anello utilizzato fino a qualche anno fa dall'ex 30/ (Porta S.Paolo - Piazza Thorwaldsen)


Rapido giro e ritorno verso Porta Maggiore, qui la 8015 a Piazza di Porta Capena davanti al palazzo della FAO e all'obelisco di Axum che presto sar smontato e riportato in Etiopia


Ancora un giro intorno a Porta Maggiore per dirigersi alla volta di Piazza Thorwaldsen, capolinea del 3, qui il tram in Via dei Reti, tipica strada di S.Lorenzo


Arrivati davanti al Cimitero Verano si provato a far sostare la PCC sul binario di precedenza utilizzato un tempo come capolinea dalla Circolare Esterna. Purtroppo lo scambio era fuori uso e la manovra non stata possibile


Percorsi Viale Regina Elena, Viale Regina Margherita e Viale Liegi, si giunge a Piazza Ungheria. Per rendersi un'idea: a destra Viale Liegi (dove proviene il tram), dritto Via Panama, a sinistra della chiesa Viale Romania, a sinistra (non visibile) Viale dei Parioli mentre il tram imbocca Viale Gioacchino Rossini


Dopo il curvone a 90 di Via Ulisse Aldrovandi, la 8015 percorre l'anello di Piazza Thorwaldsen


Mentre la 8015 sosta al capolinea, gli passa davanti la 9009, seconda Socimi di tutto il gruppo (dopo la 9015) riverniciata in verde


Splendida inquadratura dalla Scala Giulio Carlo Argan (ex sindaco di Roma) davanti la Galleria Nazionale d'Arte Moderna


Di ritorno verso Porta Maggiore, la PCC ha sostato sull'anello di Piazza Galeno, primo capolinea del 19


Qui invece a Viale Regina Elena tra il Policlinico Umberto I e l'Ospedale odontoiatrico George Eastman


Dopo essere passati per l'ennesima volta per Porta Maggiore, ecco il nostro tram a Via Giovanni Amendola, capolinea delle linee 5 e 14 nei pressi della stazione di Roma Termini


Questa proprio l'ultima partenza, il tram gira da Via Giovanni Amendola su Via Daniele Manin e riparte alla volta di Largo Preneste e dopo verso la Rimessa Porta Maggiore per la sua "Ultima Corsa"


Si ringrazia:

Eduardo Bevere, Omar Cugini e Roberto S. per l'organizzazione

Un saluto a:

Fabrizio Paolessi, Massimo Follera, Carlo Ferrone (un saluto al pargolo), Vinicio Mittarelli, Marco Santilli, Roberto Donzelli e signora, l'inimitabile Ing.Piero Muscolino e tutti quelli che mi sono dimenticato di menzionare ma che erano presenti


Ultima Revisione Pagina: 15/6/2003