Treno Speciale a Vapore Roma - Tivoli 4/6/2006


La locomotiva a vapore 740.296 e le carrozze, sotto una pioggia battente, alla stazione di Tivoli, nel primo pomeriggio


Un bel viaggio in treno a vapore, forse quello pi bello che si possa fare nei dintorni di Roma proprio quello sulla linea per Tivoli. Organizzato anche questo anno dal Dopolavoro Ferroviario di Roma, il treno si mosso la mattina del 4/6/2006 da Roma Tiburtina carico di viaggiatori, alla volta di Tivoli, la comitiva, poi andata a visitare Villa Gregoriana, autentico gioiello del Fondo per l'Ambiente Italiano, recentemente riaperto al pubblico. Nel primo pomeriggio, mentre il gruppo era a terminare il pranzo nel ristorante di fronte la stazione, appena io sono arrivato in macchina (avrei fatto volentieri il viaggio in treno, ma ero con i minuti contati e ho dovuto incastrare questo servizio fotografico in mezzo ad altri due impegni), si scatenata una forte pioggia. Una grossa sorpresa stata quella di avere trovato la stazione di Tivoli ristrutturata finemente, tinteggiata in uno splendido colore giallo.


Il fabbricato viaggiatori della stazione di Tivoli, recentemente restaurato, anche qui ancora presente la veranda dell'ufficio movimento, con all'interno l'Apparato Centrale Elettrico e gli instrumenti per il Blocco Elettrico Manuale. Si anche approfittato per aggiornare tutta la cartellonistica con il nome della stazione, numeri di binario ecc.


Come molte altre stazioni d'Italia, anche Tivoli ha una bellissima fontana artistica. Esempi simili si possono trovare a Roma Ostiense con il simbolo delle ferrovie dello stato tipico degli anni '60, la ruota alata, o per esempio ad Alcamo Diramazione, con una fontana con la forma della regione Sicilia ed al centro un piccolo tempio come ce ne sono tanti sparsi per tutto il territorio


Come si presentava la stazione di Tivoli il 16/10/2005 prima del restauro, qui fotografata in occasione del precedente treno a vapore, sempre organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Roma, condotto per dalla 625.017, ora a Pistoia per riparazioni


Durante il corso della giornata, specialmente nei festivi, alla stazione di Tivoli resta parcheggiato del materiale, in questo caso la E 464.213 al traino di carrozze a pianale ribassato e semipilota in coda


La 740.296 gi pronta sul primo binario, con il tender all'indietro per tornare verso Roma


Ed in coda come di consueto presente la E 626.194, pronta per ogni evenienza. Nella composizione del treno ci sono carrozze a terrazzini, centoporte e un bagagliaio storico


Inquadratura panoramica di tutta la stazione, addossata al fianco della collina. Ricordo che la linea Roma - Sulmona, dopo Bagni di Tivoli, compie un giro semicircolare con diverse gallerie, per guadagnare quota e scollinare a Tivoli


Ringraziamenti

Dopolavoro Ferroviario di Roma

Roma Treno Vapore Team


Ultima Revisione Pagina: 29/6/2006